Disturbi d'ansia

Categoria: DISAGIO PSICHICO Scritto da Super User Visite: 5260

ansiadisturbiL’ansia rappresenta uno stato emotivo a contenuto spiacevole, associato ad una condizione di allarme e di paura che insorge in assenza di un pericolo reale e che, comunque, è sproporzionata rispetto ad eventuali stimoli scatenanti.

La paura ha un significato essenzialmente adattivo per la specie umana, perché ha lo scopo di porre l’organismo nella condizione migliore per affrontare il pericolo e per reagire ad esso con la fuga o con la lotta fronte a stimoli che rappresentano una minaccia per la loro integrità e quindi per la loro esistenza.

In questo senso, la diversa soglia all’ansia e alla paura avrebbe un substrato genetico-costituzionale.

La previsione di pericoli potenziali ha rivestito un importante significato adattivo anche per l’uomo del passato, costretto a vivere in ambienti ricchi di agguati e di pericoli. Paure oggi considerate disadattive perché sproporzionate alla minaccia reale, e quindi che possono sfociare in vissuto di malessere psicologico; in questo senso è importante operare una distinzione tra ansia patologia e ansia patologica.

L’ansia può essere definita normale quando non compromette le capacità prestazionali, bensì aumentano ed il soggetto riesce a realizzare un adattamento ottimale all’ambiente.

D’altro canto possiamo considerarla patologica quando in termini di adattamento impedisce all’individuo di vivere in armonia con se stesso e con il proprio ambiente, determinando elevati livelli di sofferenza.

I sintomi del DPTS includono: trasalire facilmente, sentirsi ansiosi o irritabili,difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno, difficoltà a concentrarsi, avere ricordi intrusivi dell’accaduto durante le attività quotidiane o incubi notturni relativi all’evento , esagerate risposte di allarme.

Se soffrite di DPTS potreste contribuire al protrarsi del vostro disagio interpretando in maniera errata i normali sentimenti di sofferenza causati dall’evento, cercando di evitare le situazioni in cui si è verificato il trauma e gli elementi che possono richiamare l’evento alla mente o tentando con tutte le forze di sentirvi sempre al sicuro.